A Dobbiaco in scena il Dolomiti Gourmet Festival

Dal 6 all’11 Ottobre appuntamento in Val Pusteria con i cuochi di Les Collectionneurs.
Un ricco programma caratterizza l’edizione 2020 del Dolomiti Gourmet Festival, che vedrà animarsi la cittadina di Dobbiaco, in Val Pusteria, per un’intera settimana. E anche quest’anno, come già accaduto in passato, sono i cuochi associati a Les Collectionneurs a farla da padrone, con una massiccia presenza (ben otto in tutto, compreso il patron della manifestazione, Chris Oberhammer del ristorante Tilia) distribuita tra cene, incontri con i farmers, picnic e barbecue.
Un connubio vincente che porta tra le montagne dolomitiche Gianluca d’Agostino del Veritas di Napoli, Stefano di Gennaro del Quintessenza di Trani, Christian Milone della Trattoria Zappatori di Pinerolo, Peppe Aversa del Buco di Sorrento, Antonio Ziantoni di Zia a Roma, Cesare Grandi della Limonaia di Torino e Alessandro Gilmozzi del ristorante El Molin di Cavalese. Una squadra piuttosto eterogenea che, oltretutto, ben rappresenta geograficamente le cucine dello stivale, da nord a sud.
Chris Oberhammer
Antonio Ziantoni
Stefano Di Gennaro
Peppe Aversa

Tra gli appuntamenti più curiosi anche un’escursione-picnic in compagnia dello chef Oberhammer e di Gianni Poli, vincitore della Maratona di New York, un seminario sulle erbe di montagna e un volo in elicottero con vista sulle Dolomiti. Il festival avrà anche un prologo il 5 ottobre con la cena a quattro mani tra il cuoco del ristorante Tilia e Cesare Grandi. Sarà questa l’occasione per andare alla scoperta della cantina Dolomytos e delle nuove etichette disegnate proprio dallo chef Oberhammer. L’intero programma della manifestazione si può visionare consultando il sito dedicato al Dolomiti Gourmet Festival.

Testo di Gualtiero Spotti
Foto cortesia di Dolomiti Gourmet Festival 
Forse ti può interessare anche