Ristoratori Solidali della Provincia Bergamasca

Si moltiplicano in città le reti solidali che richiamano ristoratori, produttori e attività ristorative di Bergamo. Fornire pasti ai volontari CRI e agli Operatori Sanitari degli Ospedali di Ponte San Pietro e Zingonia.
(Nella foto Roberto Caccia della trattoria Visconti di Ambivere, che consegna i pasti destinati all’ospedali di Ponte San pietro e Zingonia)

In questo momento di grande drammaticità e dolore, buona parte dei ristoratori Bergamaschi si stanno adoperando per accogliere l’ammirevole proposta di Ovidiu Taiocchi e di sua moglie , titolari della Trattoria Taiocchi di Curno (BG).

Il progetto prevede di realizzare pasti per il personale medico e infermieristico degli ospedali di Ponte San Pietro e Zingonia, che in questo periodo versano in grave difficoltà , poiché le mense interne sono impegnate nel pieno servizio ai pazienti delle strutture Ospedaliere.

In loro soccorso, Ovidiu Taiocchi e sua moglie hanno deciso, in accordo con la coordinatrice generale delle strutture ospedaliere, di cucinare pasti nel loro ristorante e di portarli ai medici in ospedale. I due ristoratori di Curno, hanno già mobilitato molti dei loro colleghi, (circa 15 Ristoratori), che prepareranno circa 120 pasti al giorno per almeno 30 giorni.

Questo progetto è aperto ad altri ristoratori che vogliono unirsi, di modo da dividere l’impegno.

La richiesta è quella di cucinare pasti semplici (lasagne, crespelle, etc). Alla logistica (ritiro pasti dal ristorante e consegna agli ospedali) si occuperà il gruppo dei Conducenti professionisti (Ncc e Taxisti).

Se qualche altro ristoratore è interessato a partecipare al progetto, si prega di contattare il Sig. Ovidiu Taiocchi al numero 333 8386763 o tramite E-mail: ovidiu@trattoriataiocchi. it

RISTORANTI ed ESERCIZI COMMERCIALI CHE HANNO ADERITO ALL’INIZIATIVA

  • Agriturismo Montecura
  • Borgo Marinaro
  • Burro Restaurant
  • Gastronomia Pasticci & Capricci
  • Gastronomia Popas
  • Gelateria Artesania
  • Hotel Ristorante Fatur
  • La Piana
  • Macelleria Mangili
  • Old Fox
  • One Love Restaurant
  • Osteria al Gigianca
  • Osteria i Tre Gobbi
  • Panificio Bana
  • Pizzeria Elle Emme
  • Ristorante Bettinelli
  • Ristorante Collina
  • Ristorante Da Ivan
  • Ristorante Extè
  • Ristorante il Sorriso
  • Ristorante la Staletta
  • Ristorante N.O.I.
  • Ristorante Pizzeria La Caprese
  • Ristorante posta di Frosio
  • Ristorante Shaan
  • Salumificio Gamba Edoardo
  • Trattoria Taiocchi
  • Trattoria Visconti
(Lo Chef Umberto De Martino del ristorante Florian Maison di San Paolo d’Argon)

Altre pregevoli iniziative sono già presenti e attive sul territorio Bergamasco. Ricordiamo l’appello di qualche giorno fa di Enrico Cerea, chef del ristorante Da Vittorio, tre stelle a Brusaporto. L’invito lanciato dallo Chef Bergamasco è quello di reperire derrate alimentari per cucinare i pasti, destinati ai volontari dell’Ospedale da campo che gli Alpini stanno organizzando nell’Area dell’Ente Fiera di Bergamo.

Un altro Chef impegnato da qualche settimana a cucinare pasti per la Croce Rossa di Bergamo Hinterland è lo Chef Umberto De Martino del ristorante Florian Maison di San Paolo d’Argon. Lo Chef sta cucinando quotidianamente per garantire un pasto a tutti i volontari CRI, e ha avviato un crowfounding per l’acquisto della materia prima, necessaria alla preparazione dei pasti.

Ecco di seguito il link per poter fare una donazione:
https://www.gofundme.com/f/sostegno-acquisto-beni-per-cri-bergamo-hinterland

Bergamo è sicuramente una tra le province italiane più colpite dal Covid19, ma i ristoratori sono scesi in campo subito per dimostrare quanto è grande il cuore dei ristoratori Bergamaschi.

La Redazione di gastrocritici.it
Forse ti può interessare anche