I cuochi di Copenhagen insieme contro il Covid-19

Rasmus Munk chiama a raccolti i cuochi della capitale danese per aiutare i senzatetto in un progetto no-profit.

“Dopo che Alchemist ha chiuso temporaneamente la scorsa settimana, ora ho 4 cucine che non vengono utilizzate e un sacco di tempo libero, quindi è tempo di mettere in funzione il mio progetto JunkFood!”

“Questo è un invito agli chef di Copenaghen. In un momento in cui tutti sono invitati a rimanere a casa, coloro che non hanno una casa hanno un disperato bisogno di aiuto. Solo a Vesterbro ci sono 500-600 persone che vivono nelle strade e in questo momento, a causa del blocco, molti dei loro rifugi sono chiusi o pieni. L’ambizione alla base del progetto no profit JunkFood è di fornire pasti nutrienti per le persone nelle strade di Copenaghen – e inizieremo domani, ma ho bisogno del tuo aiuto!”

“Ho bisogno di chef tutti i giorni dalle 13 alle 17 – il lavoro è volontario. Quindi, in qualsiasi momento, qualsiasi data tu possa aiutare a fare la differenza. Ovviamente prenderemo tutte le precauzioni necessarie relative al COVID-19.”

“Se vuoi contribuire, inviami un’e-mail a info@junkfood.dk, se non riesci a cucinare ci sono altri modi per contribuire!

Grazie! Rasmus Munk”

Testo di Gualtiero Spotti
Forse ti può interessare anche