Tonglet, Groenendaal e Olander: un trio di cuochi per Il Kazerne di Eindhoven

Manca ancora il nome, ma il nuovo ristorante gastronomico dello spazio multifunzione Kazerne è già sulla bocca di tutti. Nella città del Brabante famosa per il design il 9 marzo scatta l’apertura ufficiale .

Con l’arrivo di Nik Tonglet dal ristorante De Houtloods di Tilburg, il team di cucina del secondo ristorante di Kazerne ad Eindhoven (cui manca ancora il nome), è ora al completo. Insieme a Mark Groenendaal, che ha già fatto parte del team del primo ristorante di Kazerne, e insieme al giovane chef svedese Rasmus Olander (che arriva dal tristellato danese Geranium), questi tre “rocker” culinari offriranno un’esperienza gastronomica unica con un deciso tocco scandinavo, a partire dal 9 marzo . In questo nuovo ristorante intimo, Kazerne mira anche a connettersi con gli appassionati di una cucina più raffinata.

Nik Tonglet di Tilburg è una stella in rapida ascesa nel campo culinario olandese: in un anno di lavoro come chef di De Houtloods ha saputo acquisire un Bib Gourmand della Michelin. È stato educato in Sud Africa e ha fatto esperienza con alcuni dei migliori cuochi internazionali, in ristoranti del calibro di The Test Kitchen a Cape Town, The Fat Duck a Bray, in Inghilterra, e Noma a Copenaghen. Mark Groenendaal invece ha già lavorato a Kazerne ed è noto per essere un cuoco dalla spiccata curiosità. Forma il punto di raccordo tra la nuova cucina e il ristorante industriale, quello inaugurato nel 2014 al Kazerne.
In quel ristorante, guidato oggi da Giovanni Gabana, gli ospiti sono i benvenuti sette giorni su sette per osservare le mostre e le esposizioni di questo grande centro culturale ma anche per pranzare, bere e cenare con un tocco di cucina più mediterranea. Infine, il talento svedese Rasmus Olander è un ventitreenne che lavora come cuoco dal 2012. Cosmopolita per natura, ha frequentato in precedenza il Kommilfoo ad Anversa e, come detto, è transitato da Geranium a Copenaghen. Dal 2017 Olander ha poi fatto parte delle principali competizioni culinarie internazionali, come membro dello Swedish Junior Culinary Team. Della sua nuova esperienza dice: “Non vedo l’ora di ripensare gusti, trame e tecniche familiari con il nuovo equipaggio e di creare molti piatti insieme. Ci stiamo prendendo il giusto tempo per sviluppare la nostra firma basandoci sulla tradizione nordica e lasciandoci ispirare da ingredienti locali stagionali e metodi di preparazione autentici”. Il nuovo ristorante fine dining aprirà nella vecchia rimessa delle ex-caserma della polizia militare, che per molti anni è stata anche utilizzata dai vigili del fuoco di Eindhoven.
Guidato dai fondatori di Kazerne, Annemoon Geurts e Koen Rijnbeek, questo spazio è stato recentemente trasformato in uno luogo dal design intimo e lussuoso con morbidi colori terrosi, materiali ricchi e avanguardie che si mescolano alla bellezza originale dell’edificio. Il ristorante sarà aperto cinque giorni a settimana, dal martedì al sabato, e promette di diventare uno degli indirizzi di maggior pregio culinario della città olandese.

KAZERNE
Paradijslaan 2-8
5611 KN Eindhoven – Paesi Bassi
Telefono: +31 40 207 3730
Sito: kazerne.com/en

Testo di Gualtiero Spotti
Foto di Stefano Borghesi – Ruud Balk
Forse ti può interessare anche